RSS Feed

Pills #121: Mia moglie risponde

21 Gennaio 2010 by Vaz

Mia moglie in genere non legge i vostri commenti, ma visto che nella strip di ieri si parlava delle pepette (= scarpe, ribadiamo) glieli ho fatti leggere. Sarà per via del fatto che le pepette di cui si parla nella striscia non sono ancora arrivate (gliene ho comprate 3 paia per Natale su 2 outlet online diversi), ma non l’ha presa benissimo e ha qualcosa da dirvi.


8 Comments »

  1. Vaz ha detto:

    Prima che me lo chiediate, ho riportato le parole testuali, difatti compare come autrice dei testi 🙂

  2. Calanda ha detto:

    Hey! Moglie-di-Vaz!!! Hai ragione!!! Anch’io da piccola dicevo le “peppe” (diminutivo: peppette) per definire scarpe et ciabatte… A dire il ero lo dico ancora, qualche volta… e non ho ancora letto “Guerra e pace”… Però ho letto “Il giocatore” di Fedor Dostoevskij… vale lo stesso?

  3. Kojima4president ha detto:

    Io mi salvo, non ho fatto associazioni di niente! XD
    Io invece ad un anno ho scritto un opera di filosofia in cui smontavo un paio di teorie dei “maestri” greci… Peccato che all’epoca la mia grafia non era ancora del tutto formata, come anche il mio uso della parola, quindi non ho trovato editori disposti a pubblicare il mio lavoro… O, perlomeno, nessuno che capisse un verso di quello che dicevo loro! XD

  4. Vaz ha detto:

    Ciao Calanda,
    meno male che c’è qualcuna che ha vissuto un’infanzia normale ed è pure una grande lettrice! 🙂

    Paola

  5. Gaunt Noir ha detto:

    Porca miseria! Mi genufletto mestamente, io ad un anno guardavo al massimo le vignette dell’Uomo Ragno Classic! XD
    E comunque niente peppe da me!
    Al massimo in esclamazione, tipo “E la peppa!!” un po’ come direbbe un certo Renato Pozzetto “E LA MADOOOOOOOOOOOOOOOONA!” XD

  6. Alatos ha detto:

    Temo sia al solito una incromprensione dialettale.
    Io a un anno ho inziato a parlare. Ma l’ho sempre detto che le femmine (parlando ivi di infanti) siano molto più evolute dei maschi sisi

  7. Hegmex ha detto:

    Ma la lettura di “guerra & pace” era il preludio per la futura vita coniugale, per caso…?
    😆

  8. fabriziopluc ha detto:

    anche io dicevo pepette!!la parola è usata anche da lillo e greg in uno dei pezzi più belli di latte i e suoi deirvati “otto il passerotto”
    otto il passerotto, dieci pata e ceci e sette pepette

Rispondi