RSS Feed

a Marzo 8th, 2010

  1. Il mio amico Enrico 2: Fire on the dance floor, pag. 0-1/17

    Marzo 8, 2010 by Vaz

    La gestazione del sèguito de Il mio amico Enrico è stata abbastanza lunga e travagliata, così come la sua realizzazione. La prima puntata, come già spiegato in precedenza, vide la luce nel 1999 e fu frettolosamente realizzata a causa della scadenza incombente del concorso per il quale lo presentai. Nei mesi successivi, dopo aver riflettuto sulla possibilità – scartata – di ridisegnare la storia, allungandola e dandogli un diverso finale, cercai di abbozzare un secondo episodio, tentativi miseramente falliti dopo poche vignette. Il problema, più che altro, era che non avevo un’idea precisa della storia che volevo disegnare, o meglio, avevo delineato solo l’inizio (poi sostituito nella stesura finale). Inizialmente, infatti, la storia si apriva con il protagonista senza nome (che potrei essere io, ma NON lo sono) che commentava come grazie alla storia da lui narrata Enrico fosse diventato il beniamino del pubblico, ricevendo persino lettere da ammiratrici. Sono rimasto impantanato in questa ouverture per ben tre anni, senza riuscire a trovare uno spunto decente, fino alla primavera del 2002, quando finalmente ho avuto l’illuminazione…
    La scena iniziale è sostanzialmente la stessa delineata quasi tre anni prima, ma se prima la discussione dei due protagonisti verteva sull’improvvisa popolarità di Enrico, nella versione finale la cosa è appena accennata, con il Tipo Senza Nome (d’ora in poi lo chiamerò per comodità TSN) che riferisce come gli siano state fatte domande sul suo (ex) amico. (continua)

    Come sempre, cliccate sull’immagine per vederla a schermo intero.