Layer Section
[Taito - Sega Saturn]


Ennesimo sparatutto ad aprrodare su Saturno, Layer Section, sfrutta nouvamente la vecchissima idea di uno sparatutto dalla finta profonditÓ. Fin dai primi anni '80 sono stati numerosissimi i giochi dove, di fronte alla navetta, un mirino permettave di colpire con lentissime bombe i bersagli sul terreno. LS estende questo concetto grazie a un fluidissimo scaling che permette di avere un saliscendi continuo dei nemici.
Detto da uno che quei titoli li odia, Layer Section Ŕ una figata! Sara per la varietÓ, le combo realizzabili inquadrando pi¨ bersagli per poi sparare i laser tutt'insieme, ma Ŕ molto meglio dei sui predecessori emulati dal MAME.

Presentazione: 50%

Quella dell'arcade, senza aggiunte tipo filmato fatto appositamente per questa conversione. Discrete opzioni tra cui quella di giocare a schermo pieno ruotando il televisore.

Grafica: 85%

Fluida, ben disegnata e molto ma molto varia.

Sonoro: 90%

Zuntata, famosissimo team musicale Taito, raramente fallisce, qui ci regala musiche evocative e buoni effetti.

GiocabilitÓ: 80%

Molto buona! Divertente. PossibilitÓ di giocare in doppio. Peccato che la prospettiva per i colpi sparati ad altezze inferiori spesso crei problemi.

LongevitÓ: 90%

Il gioco Ŕ molto lungo, impegnativo ed inoltre i crediti sono limitati, nonchŔ in comune giocando in doppio.

Globale: 85%

Un buon sparatutto convertito perfettamente su Saturn senza nessun fronzolo extra.

- Fleym

© 2005 GamEnd Team.