Panzer Dragoon
[Team Andromeda, 1995 - Sega Saturn]


Nel primo perido di vita del Saturn, l'imperativo era dimostrare che il 32bit Sega non fosse inferiore alla Playstation sul versante 3D.
Team Andromeda raccoglie e vince la sfida creando uno spettacolare sparatutto dotato di un carisma difficilmente eguagliabile.

Panzer Dragoon, detto anche PanDra, propone un mondo futuristico dove le vestigia di un'antica civiltÓ che si Ŕ distrutta combattendo con armi biomeccaniche sono tutt'ora evidenti, dove la tecnologia Ŕ prerogativa di questa civiltÓ e dove solo un drago e il suo cavaliere possono impedire che ne vengano riattivate di troppo potenti.
Paragonato per semplificare a Space Harrier, Pandra ne eredita alcuni difetti facilmente aggiarabili: il pi¨ evidente Ŕ che il drago copre lo spazio visivo davanti a sÚ, proiettili nemici compresi, ma Ŕ possibile cambiare inquadratura. Inoltre ora i nemici non ci affrontano solo frontalmente: per questo Ŕ disponibile un chiaro radar e la possibilitÓ di ruotare sulla sella per colpirli tutti.

Presentazione: 90%

Buon manuale, copertina brutta. Sottotitoli in italiano durante i filmati narrativi nella versione pal solo su Saturn Pal.

Grafica: 90%

All'epoca sbalordiva! Poi Pandra comincia subito piazzando un livello inondato con tanto di riflessi dei palazzi sull'acqua. Centinaia di creature modellate e animate benissimo.

Sonoro: 90%

Ottimo nel creare l'atomsfera. Begli effetti.

GiocabilitÓ: 85%

Un solo tasto per sparare, se premuto si inquadrano i nemici con i laser del drago.
Bisogna pensare solo a mirare, essendo il percorso un binario.

LongevitÓ: 70%

Ben 7 livelli molto impegnativi e molto lunghi. Peccato che il binario sia sempre lo stesso.

Globale: 90%

L'esordio del Team Andromeda lascia tutti basiti. Ottimo sparatutto.

- Fleym

© 2005 GamEnd Team.