The King of Fighters 2001
[SNK/Eolith, 2001]


Alla fallita SNK subentra la Eolith e devo ammettere che le differenze non si vedono; probabilmente sono loro che han portato alla dipartita dell'azienda. Questo Kof Ŕ uno dei pi¨ discutibili e, secondo me, il peggiore. Continua ad esempio la classica, banalissima storia sulla Nests che clona Kyo per conquistare il mondo. Stavolta oltre alla frigida Kula c'Ŕ il mezzo aborto K9999 (si legge "cheifohrnain"), citazione di Tetsuo di Akira, con cui condivide il doppiatore. Alla fine sconfiggendo Igniz si Ŕ sconfitta la Nerv... er, scusate la Nests. Vera, grande e disprezzabile innovazione Ŕ la possibilitÓ di scegliere quanti striker usare o non usare: infatti si pu˛ avere una squadra di quattro elementi o un solo personaggio con tre striker. Questo influenza anche la barra del power, quindi per evitare che uno potesse fare Super Desperation in sequenza, s'Ŕ deciso che abbiano un danno limitatissimo...

Presentazione: 50%

Vista e rivista. Ma il full-motion esiste solo su Blazing Star?

Grafica: 80%

Soliti fondali, solite animazioni riciclate. Ma il peggio Ŕ che sono immensamente altalenanti: prendetene una a caso e poi guardate il gonnellino di Zero o il mantello di Igniz.

Sonoro: 70%

Solite musiche banali, soliti effetti e solite voci.

GiocabilitÓ: 75%

La variabile striker\personaggi\Super Ŕ una presa in giro. Collisioni sporche come non accadeva dal Kof94.

LongevitÓ: 75%

Finire il gioco senza trucchi Ŕ quasi impossibile. In doppio Ŕ la solita minestra, almeno si passa qualche ora a vedere i personaggi nuovi e le nuove tecniche.

Globale: 70%

Non ci siamo, non ci siamo per niente! Poche innovazioni, soliti problemi e riciclaggio spudorato. Solo per i veri fanatici della serie.

- Fleym

© 2006 MamEnd Team.