Street Fighter II - The World Warrior
Street Fighter II': Champion Edition

[Capcom, 1991/92]


Grafica: 93%

La realizzazione grafica Ŕ molto curata: la caratterizzazione degli scenari di ogni lottatore Ŕ sempre molto colorata, ben definita e presenta anche animazioni che non cadono mai nel banale, sono in perfetta armonia col resto del paesaggio; i personaggi sono stati creati egregiamente, presentano molti dettagli, la loro animazione Ŕ sempre fluida e hanno carisma da vendere. Il tutto Ŕ condito da pregevoli effetti grafici che completano un quadro visivamente molto vicino alla perfezione (ad esempio il sangue che esce dalla bocca se si riceve un colpo particolarmente violento, i barili/casse che si rompono quando il personaggio ci cade sopra, ecc..).

Sonoro: 90%

Anche dal punto di vista sonoro siamo a livelli molto alti. Molte delle musiche dei vari stages sono semplicemente bellissime (ad esempio quelle Ryu, Ken, Dhalsim e Guile) e creano la giusta atmosfera; azzeccato anche il cambio di ritmo della musica quando la barra d'energia comincia ad avvicinarsi pericolosamente verso la scritta ko, enfatizza la tensione e la freneticitÓ del momento. Gli effetti sonori fanno il loro dovere, sono sempre puliti e pure il parlato non risulta mai gracchiante o fuori luogo.

GiocabilitÓ: 95%

Ci vuole qualche partita per imparare bene le tecniche di ogni lottatore (che comunque non sono molte, le combinazioni pi¨ o meno infinite di tasti a cui siamo abituati oggi per eseguire le mosse non erano ancora state ideate -e per fortuna aggiungo io-), ma dopo si va via lisci che Ŕ un piacere! Mazzulare il nemico con calci volanti, ryuken, fiammate, prese e quant'altro diverte da matti: vedrete che appena presa confidenza con i comandi non vi staccherete tanto facilmente da questo titolo!

LongevitÓ: 95%

Se giÓ di per sŔ il fatto di avere 8 lottatori a disposizione con ognuno una propria sequenza conclusiva e un boss finale piuttosto ostico da battere (al primo colpo senza continuare... eh se no che piacere c'Ŕ!) rappresenterebbe un valido incentivo a rigiocare, questo titolo Ŕ talmente divertente che anche quando saprete a memoria vita, morte e miracoli di ogni singolo personaggio, non potrete fare a meno di farvela una bella partita, ve lo assicuro. Nella modalitÓ multiplayer poi la longevitÓ rasenta l'infinito, non ci si stanca mai di giocare.

Globale: 95%

Una pietra miliare, un gioco sempreverde. Grafica, sonoro e giocabilitÓ, Ŕ tutto in perfetta armonia... e non c'Ŕ da stupirsi se dal '91 a oggi sono usciti una miriade di seguiti e cloni (a volte molto pi¨ scadenti dell'originale) di questo titolo che ha davvero gettato le basi per tutti i picchiaduro a venire... a discapito ahimŔ di quelli a scorrimento, ma il rovescio della medaglia c'Ŕ sempre purtroppo...

Street Fighter II': Champion Edition

Vedi sopra.
Le uniche note da aggiungere sono: i 4 boss finali (Balrog, Vega, Sagat e Bison) ora sono selezionabili, peccato abbiano tutti la stessa sequenza conclusiva; la velocitÓ di gioco Ŕ stata leggermente aumentata; Ŕ stato effettuato qualche ritocco grafico, ma nulla di molto significativo.

- Stencio

© 2004 MamEnd Team.